Il Napoli ci crede, lotta fino alla fine.

Napoli-Udinese 4-2. Il Napoli a -4 dai bianconeri, nulla è ancora perduto.
18.04.2018 23:36 di Alessandra Martino   Vedi letture
Il Napoli ci crede, lotta fino alla fine.

Al San Paolo nulla è ancora perduto, i tifosi, la squadra ancora legati al sogno scudetto. Quante emozioni questa sera in casa azzurra da -9, a -4 dalla Juve in soli 90 minuti.  Un desiderio raggiungibile a patto di battere, fra quattro giorni proprio i bianconeri di Allegri all’Allianz Stadium. Grazie al turno infrasettimanale, il Napoli piega 4-2 una buona Udinese:

 Dopo aver subito lo 0-1 da Jankto al 41’, e aver pareggiato al 47’ con Insigne, il Napoli ha prima preso il gol dell’1-2 al 55’ della ripresa, poi si è scatenato andando a pareggiare con Raul Albiol al 64’ sugli sviluppi di un corner. Lanciati all’attacco, i ragazzi di Sarri hanno completato la rimonta con Milik al 70’, prima di calare il poker con Tonelli 5 minuti dopo. La squadra di Sarri mostra ancora quella tenacia necessaria per credere a quella che potrebbe essere una incredibile impresa. Per farlo dovrà sì avere la meglio sulla Juve, forza e cinismo agli azzurri di Sarri, però, non mancano. Basta un dato messo all'attenzione da SkySport,  il Napoli è la squadra che ha guadagnato più punti da svantaggio in questo campionato. Dall'altra parte non si può, però, non segnalare l’ottima prova dell’Udinese, alle prese con tante assenze, che infila sì il 10° ko consecutivo, ma la prova mostrata al San Paolo mostra come alla salvezza, nonostante tutto, può crederci davvero.