Auricchio, Comune di Napoli: "Convenzione? Sì, ci siamo"

Le parole del capo gabinetto del comune parteopeo
05.02.2019 18:05 di Giancarlo Cornacchia  articolo letto 38 volte
Auricchio, Comune di Napoli: "Convenzione? Sì, ci siamo"

Ieri è stata fatta qualcosa in più, il calcio Napoli con il suo rappresentate legale e l’amministrazione comunale hanno firmato un accordo nel dare-avere per l’annualità 2015-16, questo è il primo passo verso una definizione completa. Abbiamo condiviso un testo sul quale anche in altre circostanze ci siano soffermati, porteremo questo testo condiviso in consiglio comunale.

"Convenzione? Si, ci siamo! I tempi per noi, per portare formalmente in giusta il testo, rientreranno nei prossimi 7-10 giorni, mentre il Consiglio Comunale si prenderà dei giorni per l’approvazione, ma siamo fiduciosi".

Il capo gabinetto del Comune d Napoli, Attilio Auricchio, ha parlato così ai microfoni dell'emittente radiofonica Radio Kiss Kiss e ripreso dai colleghi di Tuttonapoli.net

"Convenzione di 10 anni? Abbiamo lavorato per un tempo ragionevole, 5 anni per possibile rinnovo di altri 5 è un tempo ragionevole. È possibile immaginare un impegno del calcio Napoli per un ulteriore rinnovamento dell’impianto che già per le Universiadi verrà riqualificato.

Maxi-schermi nella convenzione? Questo nella convenzione non è possibile inserirlo come clausola, i maxi-schermi sono un’incombenza che nasce per le Unviersiadi. C’è un accordo, però, fatto tra gentiluomini, un accordo economico-finanziario potrebbe includere un passaggio dal noleggio all’acquisto definitivo da parte del calcio Napoli”.