Fabiàn: "I 30mln non mi spaventano, sono una motivazione! Non vedo l'ora di debuttare, devo ripagare lo sforzo del Napoli. Su Ancelotti..."

10.09.2018 23:36 di luigii nappo  articolo letto 190 volte
Fonte: tuttonapoli.net
Fabiàn: "I 30mln non mi spaventano, sono una motivazione! Non vedo l'ora di debuttare, devo ripagare lo sforzo del Napoli. Su Ancelotti..."

Convocato dalla Spagna Under 21, attualmente Fabian Ruiz è impegnato con la maglia del Paese che ha lasciato per la prima volta per muoversi verso Napoli. Costato 30 milioni di euro, il centrocampista spagnolo è carico e ne parla in un'intervista rilasciato a Marca: "Ho tanta voglia di poter iniziare e giocare. Mi sono trascinato dietro una lesione all'adduttore per tre settimane, ma adesso sto bene".

E' la tua prima volta lontano dal Betis. "Sono stato tanti anni a casa mia, a Siviglia, con la mia famiglia e con lo stesso club. Ora affronto il cambiamento con tanta voglia di farlo bene. Mi sembra ottimo per il mio futuro, per questo ho deciso di cambiare. E' importante per me, per il nuovo paese e perché mi trovo di fronte ad un amiente diverse. Ma non vedo l'ora di debuttare e fare bene".

Ti spaventa esser stato pagato 30 milioni? "Ti dà motivazione piuttosto. Il Napoli ha fatto un grande sforzo sborsando 30 milioni per me e ora devo ripagarlo in campo. Più che una paura è una motivazione per dimostrare quanto valgo".

Sei passato da Setien ad Ancelotti, due grandi tecnici. "Sono due grandi allenatori, da ognuno apprenderò qualcosa. E' grazie a Setien che sono dove sono, devo ringraziarlo perché mi ha dato la fiducia necessaria. Adesso c'è Ancelotti, che ha vinto tanti titoli ed è, oltre che un gran tecnico, un'ottima persona. Imparerò molto da lui".

Che impressione hai del calcio italiano? "Si vive con molta passione, gli stadi si stanno riempiendo. Non posso dire molto invece di quello che accade in campo perché ancora non sono riuscito a fare il mio esordio".