Miracolo Roma batte il Barcellona 3-0, i giallorossi in semifinale

Champions League: Partita epica all'Olimpico: la Roma ribalta il 4-1 dell'andata con una prestazione perfetta.
 di Alessandra Martino  articolo letto 32 volte
Miracolo Roma batte il Barcellona 3-0, i giallorossi in semifinale

Colpo di scena all'Olimpico, una partita che rimane nella storia. Tutto sembrava già scritto dopo 1-4 del Camp Nou.  Un'impresa clamorosa quanto meritata quella dei calciatori giallorossi, una lezione ai catalani, una rivincita del calcio italiano a quello spagnolo, una prestazione perfetta dal primo al novantaquattresimo minuto sottolineata dagli applausi dei 56.575 spettatori (compresi Totti, Cassano, Di Biagio e Ferguson) e che porta i romani al tavolo dei grandi, con un occhio pure alla finale di Kiev.  I calciatori della Roma hanno dominato in lungo e in largo tutto il match di ritorno, mettendolo subito sui giusti binari con la rete di Dzeko che dopo cinque minuti di gioco porta in vantaggio i giallorossi battendo Ter Stegen. Al 58' un'altra incursione di Dzeko diventa letale: il bosniaco punta la porta di Ter Stegen e Piqué lo trattiene per la maglia in area, fino a farlo cadere. Ed è scontato fare assegnare il rigore a favore dell'ultima, il catalano viene ammonito. Dal dischetto ci pensa De Rossi, l'autore dell'assist del primo gol. DDR si prende un pallone pesantissimo e calcia alla sinistra del portiere tedesco, che si allunga ma non ci arriva. All'82' esplode l'Olimpico Manolas di testa batte Ter Stegen di testa e cala il tris. Finisce 3-0, l'impresa è servita. La Roma si è qualificata ad una semifinale di Champions League per la seconda volta nella sua storia, la prima risaliva alla stagione 1983-84.