Sarri sul mercato: "ADL voleva spendere, Giuntoli fuoriclasse nel non comprare a caso e mettermi in difficoltà"

05.02.2018 14:37 di luigii nappo  articolo letto 43 volte
Fonte: tuttonapoli.net
Sarri sul mercato: "ADL voleva spendere, Giuntoli fuoriclasse nel non comprare a caso e mettermi in difficoltà"

Nella conferenza stampa post-partita,Maurizio Sarri è stato interrogato più volte sul tema contratto ed i motivi che potrebbero spingerlo a rinnovare con il club azzurro, difendendo anche l'operato di Giuntoli sul mercato e sottolineando la volontà di ADL di spendere.

Sul rinnovo le domande possono influenzare l'ambiente più che te? "Allora state zitti (ride, ndr). E' l'ultimo pensiero che mi passa per la testa. Il contratto c'è, prevede della clausole, il presidente vorrebbe negoziarle, ma l'unica clausola che conta è che io non consideri il ciclo finito o meno. Se considero che il ciclo può proseguire il problema non si pone neanche".

Qual è la condizione per considerare il ciclo aperto? "Che ci siano margini di miglioramento".

Sul rinnovo influirà la recente campagna acquisti? "Zero. Io lavoro con un fuoriclasse che è Giuntoli, quindi accetto tutte le sue decisioni. Ha fatto decisioni da uomo vero. Poteva uscirne comprando uno a caso, ADL era fortemente intenzionato a spendere, ma ha preferito non comprare a caso e assumersi responsabilità piuttosto che mettere in difficoltà me su un giocatore non adatto. E' stato fenomenale e con le palle nella scelta".