AL VIA “MADE IN SUD STORIES”, CLIP E WEB SERIES ESCLUSIVE

Oggi la presentazione al Roma Web Festival
29.11.2018 11:09 di Barbara Carere  articolo letto 52 volte
AL VIA “MADE IN SUD STORIES”, CLIP E WEB SERIES ESCLUSIVE

Made in Sud compie 10 anni e per festeggiare questa ricorrenza  la Tunnel Produzioni, con la direzione artistica di Nando Mormone, presenta un nuovo progetto:  MADE IN SUD STORIES.  

Al via dunque tante webseries, clip comiche e standup esclusivi che saranno visibili gratuitamente sul sito: www.madeinsud.it . Non bisognerà aspettare più la trasmissione in tv per godere della comicità degli artisti di Made in Sud! Sketch, serie comiche e clip divertenti tutto materiale inedito  per rilassarsi o divertirsi ma anche per pensare, nello stile di Made in Sud, da guardare in qualsiasi momento della giornata comodamente sulla SmartTv, dal computer di casa o in mobilità da smartphone e tablet.

Le Stories di Made in Sud, prodotte da Tunnel produzioni, nascono da oltre 25 anni di esperienza nel campo di : cabaret, teatro,  tv e cinema, e sono produzioni esclusive per il web che hanno come protagonisti gli artisti della trasmissione che ha rivoluzionato la comicità in Italia. 

Le Stories saranno visibili gratuitamente sul sito www.madeinsud.it e sui canali social: Facebook, Instagram, Twitter e YouTube. Per la fruizione delle Stories Tunnel Produzioni ha messo a punto una nuova piattaforma multimediale attraverso cui proporre contenuti esclusivi e promuovere nuovi prodotti. La piattaforma è stata progettata come una vera e propria media factory su cui, oltre alle nuove produzioni digitali, troveranno spazio le diverse attività dell’agenzia ma anche informazione, curiosità,gadget. La piattaforma prevede anche un social wall, uno spazio di condivisione e interazione con il pubblico attraverso i social network alimentato dai profili social di Made in Sud e degli artisti. Le Stories di Made in Sud sono diversificate per pubblico e costruite per rispondere alle aspettative dello spettatore digitale e alle sue esigenze di fruizione on-demand e multipiattaforma. Le prime Stories vedono come protagonisti : gli Arteteca, I Ditelo Voi, Enzo & Sal, Paolo Caiazzo,Ciro Giustiniani, Antonio D’ausilio, Mino Abbacuccio, Mariano Bruno,Enzo Fischetti, Simone Schettino, Francesco Albanese, Peppe Laurato e Rosaria Miele, Le Sex and the Sud (Floriana De Martino e Luisa Esposito) e Nello Iorio. Sulla stessa piattaforma saranno veicolate produzioni storiche e altri contenuti per l’intrattenimento, anche prodotti da altri soggetti, in modo da offrire un palinsesto ampio e diversificato. 

"Punto di forza di Tunnel Produzioni è la proposta che ne ha decretato il successo negli ultimi 15 anni: la comicità napoletana - afferma Nando Mormone - un genere letterario e teatrale che nasce con l'opera comica, dalla straordinaria fortuna di pubblico nel primo Settecento, che ha avuto grandi interpreti in Totò,Scarpetta, i De Filippo fino alla Smorfia e Massimo Troisi, che ha inaugurato un nuovo corso per il cabaret. Tunnel ha raccolto e saputo reinterpretare questa eredità, innovando, dando spazio alla comicità urbana, il nuovo genere comico che ha conquistato il grande pubblico con Made in Sud".

La presentazione delle Stories avverrà giovedì 29 alle ore 16 a Roma, nell’ambito del Roma Web Fest, alla Casa del Cinema. Interverranno: Nando Mormone; Giancarlo Panico; Paolo Caiazzo e alcuni protagonisti delle web series come Francesco Albanese; Ciro Giustiniani; Mino Abbacuccio; Enzo e Sal; I Ditelo Voi; le Sex and Sud e Antonio D’Ausilio. 

ll Roma Web Fest è il primo festival internazionale nato in Italia e dedicato alle web serie e ai fashion film.Il Roma Web Fest, fondato dal suo direttore creativo Janet De Nardis, promuove un nuovo modello di raccordo tra mercato cinematografico tradizionale da un lato, nuovi autori e giovani produzioni che utilizzano il web come canale produttivo e distributivo, dall’altro. 

Promosso dal MiBACT dalla Regione Lazio, la Roma e Lazio FILM Commission, SIAE e molte realtà del cinema italiano, il Roma Web Fest non è solo un evento, un concorso, una festa delle  nuove tendenze videodigitali, una vetrina patinata per contenuti indipendenti, ma uno spazio dove proporre idee, presentare progetti, ricercare controparti autoriali e produttive. Una fiera mercato che, dal vivace e dispersivo mondo del web, si proietta verso l’industria cinematografica.