Pubblicato il singolo “Bene Veramente”. A tu per tu con Federica Raimo – L’intervista

04.07.2022 23:39 di Moreno De Rosa   vedi letture
Pubblicato il singolo “Bene Veramente”. A tu per tu con Federica Raimo – L’intervista

“Restare appesa a un filo, senza cadere mai non è facile. Non basta più un respiro con l'aria fredda sotto la grandine. Le tue parole sono come lame. Una ferita su cui piangi sale. Sono il mio passato che fa ancora male, da dimenticare. Eppure nonostante te, qualcosa di importante c'è”.

Si tratta del singolo di Federica Raimo “Bene Veramente” pubblicato il 2 luglio 2022.

Prima classificata al Premio Massimo Troisi.

Ha vinto numerosi Concorsi canori in Campania e la sua vocalità non passa di fatto inosservata.

Ha all’attivo oltre 40 mila followers sul profilo ufficiale Instagram ed è in continua crescita.

Stile, professionalità, fascino, sensualità, femminilità, passione, energia, solarità e tanta voglia di positività nella sua musica e nel modo di fare: un mix racchiuso ogni qualvolta canta sul palcoscenico oppure è protagonista di importanti show. 

Così si racconta Federica Raimo, cantante, artista partenopea:

In “Bene Veramente”, un brano che dà ritmica e leggerezza, con la fine di un rapporto che non fa star bene e l’inizio di un nuovo, cosa rappresenta per te l’amore. Come lo vivi il manifestare nuovamente di un forte sentimento a chi ti fa rompere gli schemi?

«L’amore è una fiamma quotidiana che va sempre alimentata. Anche se bisogna capire quando l’amore va a nutrire l’anima e quando invece, va soltanto a farle del male. 

L’obiettivo del pezzo è quello di chiudere un rapporto se ci fa star male e al tempo stesso di andare avanti perché non è la fine del mondo. Occorre stare bene prima con se stessi e poi con gli altri».

Dove e in quale particolare occasione ha visto scattare in te l’ispirazione per scrivere il singolo “Bene Veramente”?

«Nei mesi di gennaio-febbraio 2022. Perché avevo l’esigenza di scrivere e creare qualcosa di mio, che mi potesse dare una personalità, che non era tanto visibile, siccome sono dieci anni che canto. Ho sempre interpretato cover di artisti e mai un pezzo che mi potesse rappresentare. Ho deciso di parlare con due autori: Dario Jacuzzi, il batterista dei The Kolors e Federico Bormida, entrambi milanesi. Insieme abbiamo deciso di scrivere questo pezzo. 

Volevo che sarebbe stata una cosa fresca, che potesse arrivare a tutti: un testo semplice, ma che avesse comunque un significato profondo. Il testo mi descrive, anche. 

Sono apparentemente molto leggera come persona, ma in fondo anch’io sono profonda ed ho pensieri, che non sono del tutto leggeri».

Cosa rappresenta per te vivere al massimo ogni istante e godere in fondo di ciò che ti fa star bene?

«Rappresenta godere ogni momento e non perdere niente di ciò che la vita ci offre. Godersi tutto nei minimi dettagli, essendo la vita imprevedibile. Oggi, ci siamo e domani, chissà. 

“Godere di ogni esperienza che la vita ci regala nel bene e nel male”. Perché anche le delusioni ci insegnano, fortificano e ci fanno andare avanti, cercando di sfruttare le occasioni sempre al 100% in modo da non aver rimpianti».

Nel videoclip ufficiale di “Bene Veramente” ti trovi insieme ad altre tre giovani donne, Francesca Cangiano, Tanya De Filippo e Lucrezia Sannino. Ci racconti in che modo è nata questa collaborazione scenica, per la realizzazione del video? 

«Francesca Cangiano è una delle mie amiche. È anche una bravissima ballerina e una forte influencer sui social. 

Da quando siamo amiche, ho sempre confidato che nel mio videoclip avrei voluto lei al mio fianco, ed ho dunque mantenuto la promessa. Sono stata super felice, volendole bene immensamente».

Lavorare al Teatro con Nino D’Angelo. Ci racconti un pò di questa esperienza

«Con Nino D’Angelo è stata una grandissima esperienza. 

Avevo venti anni. Sono stata una delle protagoniste di “Forcella Strit”, una sorta di musical ideato da Nino e dalla regia di Abel, un grande regista newyorkese. 

Ho cantato durante tutto lo spettacolo di Nino, le canzoni più importanti come “Mamma Preta”, “Cafè cafè”.

Lavorare a stretto contatto con Nino D’Angelo è stato emozionante, perché oltre ad essere un poeta, è una grandissima persona, umanamente parlando, trasmette molto e insegna tanto.

Poter stare lì a stretto contatto con lui, conoscere come sono nate le sue canzoni, avere dei consigli, per me ha significato tantissimo. Mi ha impreziosito sicuramente nell’esperienza del mio percorso artistico. 

Quindi lo porto sempre nel mio cuore. Lo ringrazio e spero di poter collaborare nuovamente con lui».

Sei stata la vocalist di Jimmy Sax. In quale parte del globo terrestre c'è stato questo importante incontro, ed è scattata la collaborazione musicale?

«Con Jimmy Sax ho collaborato. Attualmente ho dovuto interrompere in quanto impegnata nel fare dei progetti all’estero da sola, in Romania. Non riuscivo a conciliare contemporaneamente le cose, con le tappe di Jimmy. 

Ci siamo conosciuti grazie al Maestro Vincenzo Sorrentino, che mi ha visto crescere insieme al Direttore della sua Orchestra.

Mi ha presentato Jimmy, facendo questa esperienza con lui. 

Ho aperto anche i suoi concerti, ed è una persona spettacolare.

È stata veramente una grandissima esperienza».

Alcuni anni fa sei stata protagonista sul palco di Miss Italia, esibendoti e portando canzoni del panorama italiano e internazionale. Qual è il tuo legame con Miss Italia e l’importante esperienza dei concorsi vinti?

«Miss Italia è stato un bellissimo ricordo. Infatti, per più di un anno ho cantato a Miss Italia. Mi hanno insegnato tanto.

Ero piccola, avevo sedici anni.

Grazie all’opportunità che mi ha dato il Direttore Artistico, mi sono immedesimata tantissimo sul palco. 

Sicuramente vincere i Concorsi canori è stato importante. 

In Campania ne ho vinti tanti. 

Ma quello che ti lascia il palco è l’esperienza, poter stare a contatto con le persone, come mi è capitato con Miss Italia, penso che sia di gran lunga più importante della vittoria di un premio. 

Mi ha formato tantissimo come artista sul palco. 

Dopo Miss Italia, sono diventata molto più padrona di me stessa.

Porto con me un bel ricordo».

Pensi di ritornare a Miss Italia, come protagonista oppure ospite?

«Se mi invitano volentieri. Mi farebbe sicuramente piacere ritornare a Miss Italia. Sono sempre belle opportunità. Quindi se dovesse capitare, sono già pronta».

Il legame con la tua Napoli? In quale elemento puoi racchiudere la Campania?

«Il mio singolo “Bene Veramente” anche se è in italiano, rappresenta un qualcosa che riguarda Napoli. 

Infatti a Napoli, è difficile star male. Anzi, si sta bene, avendo il sole, il mare, le persone socievoli e solari.

Con il mio pezzo ho voluto anche rappresentare quella che è la Napoli positiva, non la Partenope che spesso viene descritta, rappresentata nei film, che vanno dalla camorra oppure ad altro. Perché la città di Napoli “bella”, è la Napoli delle persone con il cuore buono. 

Quindi Napoli è positività. Sono legata a questo».

Pensando all’intensa e calda estate 2022, ti vedi…

«Nella calda ed intensa estate 2022, spero che il pezzo possa andare sempre più avanti e possa piacere.

Nel suo piccolo, mi sta già dando grandi soddisfazioni.

Spero di avere tante opportunità, di cantarlo in pubblico anche in situazioni più grandi.

Vorrei che arrivi a quante più persone possibili, in questo momento».

Un concetto di femminilità e sensualità che vorresti estendere all’universo delle donne, che non può mai mancare in te lo trovi in…

«Una donna nello sguardo trasmette la sua femminilità e la sua passionalità.

Lo sguardo è molto importante: parte tutto da lì.

Infatti comunico tanto con il mio sguardo. 

A volte mi dicono che il mio viso “parla”. 

Uso questo ed anche il corpo, quando canto.

Comunico molto con il corpo. Mi piace muovermi sensualmente sul palco. Questa è una caratteristica che mi appartiene».

Musicalmente e professionalmente parlando, qual è un autore, personaggio o scrittore che rappresenti più da vicino Federica artista e Federica donna?

«Come cantante internazionale amo Christina Aguilera. 

Per me incarna proprio ciò che vorrei essere.

Mi rendo conto però, che siamo in Italia e ci sono dei limiti, riferendomi ad alcuni punti di vista.

In Italia, preferisco Stash dei The Kolors. È quello che vorrei essere al femminile avvicinandosi a ciò che rappresenta il mio stile, a quello che vorrei fare, musicalmente parlando».

Progetti futuri?

«I progetti futuri sono tanti, anche all’estero.

Infatti, proprio in questa estate ho avviato una tournèe in diversi Paesi europei.

Sono stata a Malta, Spagna (a Madrid), Romania (a Bucarest), Austria (Vienna), Repubblica Ceca (a Praga).

A settembre 2022, sicuramente continuerò. 

Andrò in Francia, a Nizza, a Malta. 

Ci sono dei progetti anche da realizzare in Campania, che scopriremo prossimamente.

Spero di andare fuori Europa. Ho dei progetti per andare in Messico, a Cuba e mi auguro di riuscirci pienamente.

Sicuramente non mi fermerò.

Vorrei poi passare alla creazione di un altro inedito.

Il nuovo pezzo già mi sta dando importanti soddisfazioni.

“Bene Veramente”, è una mia produzione. 

Mi sono autoprodotta. Non è semplice, ma pian piano, spero che qualcuno mi possa ascoltare e produrre le mie creazioni musicali».

I fan attendevano l’uscita del singolo e Federica Raimo risponde presente, con un’estate tutta da vivere con i concerti live e il ritorno alla normalità, dove la musica unisce più che mai.

“Bene Veramente” un pezzo che può essere ascoltato e cantato ovunque: in città, passando in riva al mare.

Continueranno le novità dell’artista campana Federica Raimo. 

Nel frattempo, ci gustiamo il videoclip di “Bene Veramente” è disponibile su Youtube, pronto a schizzare click dopo click vertiginosamente nelle views.

Profilo ufficiale Instagram Federica Raimo: @federicaraimoofficial