Mondiali 2022, l’Itavolley maschile cala il bis: 3-0 alla Turchia

Lubiana (SLO), con un turno d’anticipo gli azzurri conquistano gli Ottavi di Finale
30.08.2022 00:34 di Moreno De Rosa   vedi letture
Mondiali 2022, l’Itavolley maschile cala il bis: 3-0 alla Turchia

Perfetta seconda uscita per l’Italia di Ferdinando De Giorgi al Mondiale di pallavolo (2022). 

Si impone con un netto 3-0 (stesso risultato del match inaugurale con il Canada), non concedendo alcun set alla compagine turca, resta a punteggio pieno nel Girone E.

Nel primo set è punto a punto sino al 3-3, poi sul 7-3 Coach Nedim Özbey indica time-out.

Attacco out turco ed è +5 (8-3). C’è Michieletto (10-5) e Yuri Romanò giunge per il 12-7. 

Sul 12-10 Coach Ferdinando De Giorgi richiede il time-out. Al rientro vi è un solo punto turco contro i tre punti azzurri, rispettivamente messi a segno da Daniele Lavia e due di questi effettuati da Alessandro Michieletto, dei quali un ace ed uno registrato sulle mani del muro turco. 

Sul 15-11 Coach Nedim Özbey indica time-out. Alessandro Michieletto c'è sul 20-16, Daniele Lavia giunge per il 22-17.

Ancora una volta Michieletto mette lo zampino sul 24-17 e con un punto effettuato da Yuri Romanò, termina il primo set (25-18).

Nel secondo set diagonale di Alessandro Michieletto ed è 7-5, poi dopo un grandissimo recupero azzurro e Russo che va in primo tempo, è 9-5 quando Coach Nedim Özbey richiede il time-out. Al rientro sul terreno di gioco tre punti di fila di targa turca fanno scattare il time-out a Coach Ferdinando De Giorgi (9-8). 

C’è Michieletto (10-8) e dopo un lunghissimo scambio arriva Yuri Romanò per l’11-8. 

L’Italia mette l’acceleratore e con un perfetto ace di Giannelli, che si infrange nella metà campo avversaria, (con velocità di oltre 100 km/h), vale il 12-8. Gli azzurri controllano e con un super primo tempo trova il 17-12 Giannelli, quando la panchina turca ferma il gioco. 

C’è Gianluca Galassi in primo tempo (19-14). 

La Turchia è a due lunghezze dall’Italia e Coach Ferdinando De Giorgi indica time-out (21-19). 

Galassi giunge per il 23-20, Daniele Lavia in diagonale realizza il 24-20. L’Italia rimane sul pezzo ed anche il venticinquesimo punto del parziale è di targa azzurra, che vale il 25-20.

Ad inizio terzo set è dominio Italia (4-0), dei quali un monster block registrato da Roberto Russo ed un ace effettuato da Simone Giannelli.

C’è Yuri Romanò (5-1). Con Michieletto e Russo, l’Italia va sull’11-8.

Arriva Daniele Lavia (14-11) e dopo un video check richiesto da Ferdinando De Giorgi, è 15-12. Alessandro Michieletto giunge per il 20-16 e Coach Nedim Özbey richiede il time-out. Dopo un altro video check richiesto dalla panchina azzurra è 21-17. Con Daniele Lavia in diagonale ed un monster block messo a segno dall’Italia significa 23-17. Sul 23-20 Coach Ferdinando De Giorgi, ferma il gioco. 

Al rientro la Turchia realizza il punto (23-21) e Coach De Giorgi richiede il secondo time-out ravvicinato all’interno del set. Con due errori al servizio di targa turca contro uno solo di targa azzurra, si conclude il terzo set con il punteggio di 25-22. Altri tre punti molto importanti messi a segno da parte degli azzurri, al Mondiale di pallavolo maschile 2022.

Le voci dei protagonisti al termine del match Italia-Turchia, valevole per la seconda giornata del raggruppamento E, ai Mondiali di pallavolo maschile.

Yuri Romanò, opposto azzurro, ai microfoni di Rai 2:

«Mi sto trovando bene. Crescere insieme alla squadra, perfezionando giorno dopo giorno ogni minimo dettaglio. Sarà importante far bene anche contro la Cina».

Alessandro Michieletto, schiacciatore azzurro, ai microfoni di Rai 2:

«Abbiamo fatto una bella partita contro un avversario di livello. Adesso ci attende la Cina, per termine al meglio questa prima fase. 

Stiamo crescendo in ogni fondamentale, partendo dal match disputato con il Canada.

Fondamentale sarà esprimerci al meglio contro le migliori squadre, in questo Mondiale».

Mercoledì sera (31 agosto), l’Italia riscenderà in campo contro la Cina, per proseguire questa fantastica scia.

Italia – Turchia 3-0 (25-18, 25-20, 25-22)

Italia: Pinali ne, Recine ne, Michieletto 12, Giannelli 4, Balaso (L1), Sbertoli, Bottolo ne, Galassi 3, Lavia 14, Romanò 13, Anzani, Russo 7, Scanferla (L2), Mosca ne. All. Ferdinando De Giorgi

Turchia: Toy, Gungor Baturalp 3, Bostan ne, Subasi 3, Lagumdzija 3, Eksi 1, Lagumdzija 19, Gunes 3, Bayraktar (L), Tumer, Gurbuz ne, Done (L), Ulu 1, Bulbul 3. All. Nedim Özbey

Arbitri: Kendil Wael (EGY), Maroszek Wojciech (POL)

Durata set: 23’, 28’, 28’. Tot.: 79’

Spettatori: 320

Ace: 3-5. Battute sbagliate: 12-14. Muri: 7-5

Moreno De Rosa