Lazio, Parolo protesta col Governo: "Perché posso correre in un parco e non al campo?"

27.04.2020 17:49 di luigii nappo   Vedi letture
Fonte: tuttonapoli.net
Lazio, Parolo protesta col Governo: "Perché posso correre in un parco e non al campo?"

Marco Paolo, centrocampista della Lazio e uno dei leader dello spogliatoio biancoceleste, ha attaccato il Governo e il Ministro dello Sport per la decisione di far riprendere gli allenamenti per gli atleti di sport individuali dal 4 maggio e non per quelli di sport collettivi, che invece potranno tornare ad allenarsi solo dal 18. "I calciatori sono stati penalizzati", ha detto Parolo ai microfoni di 'Lazio Style Radio'. "E sicuramente non mi aspettavo questa notizia. C'è stata l'apertura agli allenamenti individuali degli atleti del CONI che possono andare nelle strutture. Non capisco perché nel nostro centro sportivo non possiamo allenarci mantenendo le distanze e rispettando le normative, anche per riprendere contatto con il campo e con lavori sul terreno dove giochi. Perché devo correre in un parco e non su un campo da calcio?"